COS’É
Il Conto Termico incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili tramite impianti di piccole dimensioni.

A CHI SI RIVOLGE
Imprese, ESCO in possesso della certificazione, in corso di validità, secondo la norma UNI CEI 11352, PA e cittadini.

AGEVOLAZIONI
Contributo in conto capitale. L’importo dipende dalla tipologia di intervento, nel caso degli impianti FER è commisurato alla produzione di calore rinnovabile. 
Rispetto dei requisiti tecnici e prestazionali minimi di accesso previsti dal meccanismo.
Il contributo per le imprese è riservato nell’ambito di interventi di piccole dimensioni di produzione di energia termica da fonti rinnovabili e di sistemi ad alta efficienza.

MODALITÁ DI ACCESSO
I soggetti privati accedono al beneficio tramite Accesso Diretto. Per la PA l’accesso ai meccanismi di incentivazione può essere richiesto direttamente o tramite una ESCO. La PA ha anche diritto all’eventuale accesso tramite Prenotazione.
È previsto un iter semplificato per gli interventi riguardanti l’installazione di apparecchi di piccola taglia (per generatori fino a 35 kW e per sistemi solari fino a 50 mq) nel caso di installazione di componenti con caratteristiche garantite che sono contenuti nel Catalogo degli apparecchi domestici, pubblicato e aggiornato periodicamente dal GSE.

LINK
https://www.gse.it/servizi-per-te/efficienza-energetica/conto-termico

GESTORE
GSE

FONTE NORMATIVA
D.M. 28/12/2012
D.M. 16/02/2016